Il Cordyceps Sinensis è un fungo orientale il cui uso nella medicina tradizionale cinese ha una tradizione millenaria. Adesso che i rimedi naturali stanno prendendo sempre più vigore all’interno del panorama occidentale il suo utilizzo è divenuto molto famoso sia negli Stati Uniti che in Italia.

fungo curativo cinese

Una vita stressante e caotica fatta di impegni e continue rincorse stressa in maniera eccessiva il fisico e sempre più persone con patologie pregresse e non, decidono di ricorrere all’utilizzo di integratori per migliorare lo stato di salute fisica generale e dopo che si è venuti a conoscenza delle sue numerose proprietà benefiche l’uso di questo particolare fungo è diventato indispensabile per molte persone.

Agisce in maniera efficace sull’organismo e viene usato sia in associazione e ausilio alle terapie mediche di tipo tradizionale sia come semplice elemento per il rinforzo del benessere.

Il lettore all’interno dell’articolo potrà scoprire quali sono le proprietà tipiche di questo fungo, quali sono i benefici che apporta, scoprire attraverso le validazioni scientifiche e le opinioni di chi già ha testato il prodotto per vedere se veramente funziona.

Troverà indicate anche quali sono le controindicazioni di cui tener conto e potrà in questo modo, in tutta sicurezza, scegliere se questo integratore è adatto alle sue specifiche esigenze oppure no.

Contenuto

FUNGO CINESE CURATIVO

La scoperta dei benefici per l’uomo di questo fungo cinese risale a oltre 2000 anni fa, veniva infatti regolarmente utilizzato dai pastori tibetani. Il Cordyceps fa parte dei funghi Ascomiceta che attraverso le spore infettano i corpi di artropodi e insetti crescendovi all’interno fino a consumare del tutto l’ospite.

I suoi effetti vengono descritti e documentati ufficialmente già nel 1760 a.C., la popolazione dell’antico impero cinese era consapevole a tal punto delle proprietà di questo fungo da considerarlo così sacro da poter essere assunto esclusivamente dalla famiglia reale.

Rinforza il sistema immunitario


CORDYCEPS


>> Vedi l’offerta sul Sito Ufficiale <<

COERDYCEPS: FUNGO DELLA GIOVINEZZA

Per i suoi effetti e per le sue molte proprietà benefiche sull’organismo umano questo super food in Cina viene anche denominato come Fungo della giovinezza. Sebbene in Oriente fossero note da secoli le sue proprietà il punto di svolta avvenne nel 1993. A causare la sua ribalta mediatica furono le Olimpiadi quando delle nuotatrici cinesi che ne facevano ampiamente uso scalzarono tre record del mondo: 1500, 3000 e 10000 metri. L’uso di questo fungo venne testato e superò i controlli antidoping conquistando fama mondiale tra gli atleti e non solo.

Sebbene se ne conoscano oramai le proprietà benefiche e il suo uso sia stato largamente approvato dalla popolazione mondiale reperire questo fungo è davvero difficile. Le industrie farmaceutiche e i ricercatori cinesi stanno cercando il modo di riprodurlo su larga scala, ed è per questo che come materia prima ha un costo davvero elevato: il Cordyceps è infatti il fungo più costoso al mondo.

I suoi effetti vengono descritti e documentati ufficialmente già nel 1760 a.C., la popolazione dell’antico impero cinese era consapevole a tal punto delle proprietà di questo fungo da considerarlo così sacro da poter essere assunto esclusivamente dalla famiglia reale.


>> Scopri il miglior integratore 100% naturale <<

CORDYCEPS SINENSIS BENEFICI

Le proprietà di questo fungo cinese sono molteplici e diversificate, al suo interno infatti le analisi evidenziano un ottimo contenuto proteico, oligoelementi, vitamine (E, K, B1, B2, B12 e D2) e grassi insaturi. Inoltre, sono presenti fitosteroli, zinco, magnesio e manganese.

Il Cordyceps Sinensis ha, inoltre, cicloforurani, b-glucani dall’azione immunostimolante e l’acido Cordycepico la cui funzione specifica è quella di facilitare l’ingresso di sostanze nutritive all’interno del cervello.

Negli ultimi decenni sono sorte prove a convalidare i benefici del Cordyceps Sinensis, vediamo nello specifico quali sono:

  • Aumento della libido sia nell’uomo che nella donna.

  • Miglioramento della performance atletica. Il suo effetto più noto è quello di rinvigorente capace di alleviare la stanchezza in soggetti anziani o negli atleti di resistenza. È stato infatti dimostrato il suo ausilio nel consumo massimo di ossigeno e della soglia anaerobica, con un incremento fino al 5,5%. È stato anche comprovato il suo ausilio nel risparmiare glicogeno muscolare e nell’aumento del consumo dei grassi sotto sforzo.

  • Effetti antinfiammatori. Le infiammazioni sono alla base di molte patologie, lenirle è importante per la salvaguardia del benessere psico-fisico.

  • Effetto antipertensivo. Agendo a livello cardiovascolare è un valido sostegno nel trattamento delle malattie a esso correlate ed è particolarmente indicato nel trattamento preventivo o conservativo delle aterosclerosi e delle ischemie miocardiche.

  • Riequilibrio dei valori glicemici. Il Cordyceps Sinensis è un fattore determinante nell’abbassare i valori di glucosio nel sangue. Aumenta la sensibilità all’insulina e aiuta ad abbassare i picchi glicemici riducendo anche la perdita di peso nei pazienti diabetici.

  • Effetto epatoprotettivo. La sua funzione è davvero indispensabile nella protezione del fegato, viene usato infatti in correlazione alle terapie mediche nei pazienti soggetti a cirrosi epatica, fibrosi del fegato, steatosi epatica e nelle epatiti di tipo virale.

  • Protezione delle vie respiratorie. In oriente è utilizzato principalmente nel trattamento di bronchiti, asma, tubercolosi e nelle patologie polmonari ostruttive come valido ausilio terapeutico. Sono note le sue proprietà espettoranti e nella riduzione della tosse.

  • Modulazione del ciclo circadiano. Sono stati riscontrati dei blandi effetti sedativi a livello del sistema nervoso centrale.

  • Equilibrio dei valori del colesterolo. Il fungo riduce i valori del colesterolo totale aumentando al contempo il colesterolo buono HDL.

  • Riequilibrio della funzionalità renale. Diversi studi cinesi dimostrano come questo fungo sia un validissimo aiuto nel migliorare le funzionalità renali stimolando la produzione di globuli rossi e grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e antibatteriche. Viene usato come ausilio durante i trattamenti per la nefrite cronica, l’insufficienza renale e molte altre patologie così come sostegno per evitare il rigetto del trapianto al fegato.

A questo fungo vengono inoltre attribuite potenti capacità di potenziamento del sistema immunitario e si ritiene perciò anche indicato come prevenzione antitumorale. Sebbene non si abbiano ancora abbastanza dati sembra che il Cordyceps Sinensis possa contribuire alla riduzione delle formazioni neoplastiche soprattutto nelle forme tumorali di pelle e polmoni.

Rinforza il sistema immunitario


CORDYCEPS


>> Vedi l’offerta sul Sito Ufficiale <<

CORDYCEPS SINENSIS OPINIONI

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec

Dopo aver scoperto quali sono le proprietà e i benefici che questo fungo di origine cinese ha sulla salute è bene lasciare parlare chi lo ha già provato attraverso recensioni vere di chi ha voluto condividere la propria esperienza.

Michela Marcoccia: Ho provato tanti integratori senza risultato ed ero molto scettica anche sul Cordyceps Sinensis, non credevo potesse aiutarmi davvero a migliorare nell’allenamento; dopo averlo provato mi sono dovuta ricredere. In una settimana ho avvertito dei benefici notevoli. Mi stancavo di meno e rendevo di più durante l’attività in palestra.

Valerio Marconi: Mi hanno consigliato di provare questo integratore per via del mio livello di colesterolo molto alto e per la vita sedentaria che conduco lavorando in ufficio. Ho provato per un paio di mesi e ho visto drasticamente migliorare le mie analisi e ho deciso che smetterò più di prenderlo.

Osvaldo Nicosia: a 55 anni ho cominciato a sentirmi più fiacco all’interno della sfera sentimentale, davvero mi sono accorto di colpo di essere invecchiato. Ho cercato così qualcosa che potesse aiutarmi a riprendere lo sprint senza dovermi interfacciare con medicinali. In poco tempo ho ritrovato vigore grazie a questo fungo cinese.

Sergio Aliprandi: Ho una bronchite cronica da anni e ho provato il Cordyceps Sinensis, all’inizio conoscendo le sue proprietà espettoranti mi sono sentito deluso di non avere gli effetti sperati poi mi sono accorto che sbagliavo posologia e non ero regolare nel prenderlo. Una volta migliorati questi miei aspetti ne ho tratto davvero grande beneficio e lo consiglio caldamente a tutti coloro che hanno bisogno di respirare meglio.

ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.


>> Approfitta dell’offerta 2×1 – Sito Ufficiale <<

CORDYCEPS SINENSIS FUZIONA?

All’interno di una vita sana con un’attività regolare un integratore di Cordyceps Sinensis può essere un valido aiuto. Esistono diverse validazioni scientifiche che dimostrano la sua efficacia in un ampio spettro di utilizzatori.

Per funzionare in maniera adeguata ed essere perfettamente assimilabile dal corpo umano l’assunzione giornaliera consigliata tra un intervallo che va dai 1000mg ai 3000mg ma in alcuni soggetti bisognosi è stato possibile aumentare le dose e l’efficacia del prodotto senza effetti collaterali fino ai 6000-9000mg; oggi i maggiori integratori disponibili sul mercato hanno una posologia compresa fra i 500mg e i 1000mg ed è per questo che bisogna controllare in maniera scrupolosa l’assunzione per vederne gli effetti benefici.

Spesso coloro che si ritengono insoddisfatti del prodotto sono semplicemente utenti che non hanno prestato attenzione alle indicazioni di assunzione.

CORDYCEPS SINENSIS CONTROINDICAZIONI

Dopo aver visto come funziona è giusto mettere in luce quelle che possono essere le possibili controindicazioni nell’assunzione del fungo Cordyceps Sinensis. In linea generale la ricerca scientifica non ha evidenziato problemi sul breve medio periodo per le assunzioni di tipo orale.

In linea di massima questo fungo di origine cinese si è dimostrato essere sicuro e ben tollerato da coloro che lo assumono, con effetti benefici in diversi ambiti. È bene ricordare che pur trattandosi di un ottimo integratore il Cordyceps Sinensis non può sostituire una cura farmacologica o uno stile di vita sano ed equilibrato.

Essendo un fungo è bene comunque tener conto che alcune sue proprietà potrebbero dare corso ad allergie. L’uso di questo rimedio naturale potrebbe interferire con l’uso di medicinali quali ciclofosfamide, immunosoppressori e prednisolone. Non è indicato in pazienti con malattie autoimmuni, nelle donne in evidente stato di gravidanza o nel periodo dell’allattamento, in presenza di disturbi emorragici e in coloro che hanno interventi chirurgici programmati.

Per un uso prolungato è, come sempre, consigliabile confrontarsi con il proprio medico di fiducia.

Rinforza il sistema immunitario


CORDYCEPS


>> Vedi l’offerta sul Sito Ufficiale <<

CORDYCEPS PREZZO

Dopo l’ingresso nel panorama italiano, dove sta letteralmente spopolando grazie ai grandi benefici che porta con se, Cordyceps si trova a prezzi davvero competitivi, con innumerevoli offerte.

Puoi ad esempio visitare il Sito Ufficiale di uno degli integratori più venduti in Italia, dove al momento vi è un offerta attiva del 2×1 con spedizione 24/48 ore gratuita e puoi pagare direttamente alla consegna in tutta sicurezza. Visita il SITO UFFICIALE —>QUI

Ti potrebbe interessare anche:


cordyceps sinensis

Cordyceps sinensis benefici: un fungo curativo